Oggi aperto
9:00 - 19:00
Luca Giordano, La Galleria degli Specchi

Amico Museo 2023

Dal 28 maggio al 4 giugno 2023, in occasione dell’iniziativa Amico Museo promossa dalla Regione Toscana, il Comune di Firenze, la Città Metropolitana di Firenze e MUS.E propongono un calendario di visite e percorsi d’eccezione che consentiranno al pubblico di apprezzare il patrimonio cittadino in modo nuovo, con particolare attenzione all’inclusività e alla sostenibilità.
Dal 28 maggio al 4 giugno 2023

Amico Museo 2023

In occasione dell’iniziativa Amico Museo promossa dalla Regione Toscana, il Comune di Firenze, la Città Metropolitana di Firenze e MUS.E propongono un calendario di visite e percorsi d’eccezione che consentiranno al pubblico di apprezzare il patrimonio cittadino in modo nuovo, con particolare attenzione all’inclusività e alla sostenibilità.

Di seguito il calendario delle iniziative:

Fridays for future

Il dibattito intorno al futuro del pianeta e dell’uomo desta un crescente interesse e alimenta iniziative internazionali che coinvolgono istituzioni, comunità, individui. L’attività prende avvio dalla riflessione collettiva e interattiva sui 17 Global Goals per uno Sviluppo Sostenibile, quali il cambiamento climatico, la parità di genere, la vita sulla terra e le energie rinnovabili, delineando un focus specifico sulla città di Firenze e sul ruolo che ogni cittadino ha nel proteggere, custodire e valorizzarne il Patrimonio. Grazie a una serie di attività, i partecipanti saranno coinvolti nel delineare percorsi e obiettivi di un futuro sostenibile, correlandoli alla propria vita quotidiana, ai propri comportamenti e alle proprie azioni e portandosi infine a casa il proprio personale goal.

  • Per chi: famiglie con bambini a partire dagli 8 anni
  • Dove: MAD. Murate Art District, piazza delle Murate
  • Quando: 28 maggio h11.30
  • Durata: 1h15′
  • Costi: gratuito

Viaggio nel Metaverso

Al Museo Novecento si oltrepassano le barriere del tempo e dello spazio e si “viaggia” nel Metaverso, grazie all’ausilio di speciali visori hi-tech. Le visite guidate rivolte soprattutto – ma non solo – ai giovanissimi accompagnano in una maniera singolare alla scoperta delle mostre “L’origine du monde”, dedicata al maestro Lucio Fontana e “The messages of gravity” di Luca Pozzi, il cui video “Rosetta Mission 2022” presenta la ricostruzione in 3D della cometa 67.P Churyumov Gerasimenko, trasformata da corpo celeste fisico in un punto di convergenza digitale per diverse discipline.Nell’ambiente immersivo della sala cinema i partecipanti potranno utilizzare il visore e sperimentare un’esperienza unica nel Metaverso.

Nel corso di alcune visite i mediatori MUS.E saranno supportati dai ragazzi del Progetto Teens, che vede il coinvolgimento di giovani studenti nella progettazione di attività nei musei fiorentini.

I partecipanti dovranno avere un’età superiore ai 13 anni e il gruppo sarà composto da un massimo di 7 partecipanti

  • Per chi: giovani e adulti
  • Dove: Museo Novecento, piazza Santa Maria Novella 10
  • Quando: 14-28 maggio, 2-4 giugno h16.30
  • Durata: 1h15′
  • Costi: €2,50 (residenti Città Metropolitana di Firenze ) o €5,00 (non residenti Città Metropolitana di Firenze) oltre al biglietto di ingresso.

Visita alla mostra Luca Giordano. Maestro barocco a Firenze in lingua LIS

La visita prende avvio dall’esterno, al fine di apprezzare le peculiarità architettoniche dell’edificio (progettato nel 1444 da Michelozzo e con celebri varianti michelangiolesche), per poi proseguire nel cortile e nel giardino ed evocare qui le tappe dell’ascesa medicea. Protagonisti sono Cosimo il Vecchio, Piero il Gottoso e Lorenzo il Magnifico, figure di assoluto rilievo in ambito sia culturale sia politico, capaci di disegnare la storia della città del Quattrocento e di promuovere la nascita del Rinascimento fiorentino: testimonianza ne è la Cappella dei Magi, sacello prezioso al primo piano del palazzo affrescato sapientemente da Benozzo Gozzoli. Il percorso si conclude con la visita della sfavillante Galleria degli Specchi, che consente di approfondire la “seconda età” del palazzo corrispondente all’acquisto a metà Seicento e alla successiva residenza della famiglia Riccardi.

  • Per chi: sordi ipoudenti e loro accompagnatori
  • Dove: Palazzo Medici Riccardi, via Cavour 3
  • Quando: 3 giugno h16.30
  • Durata: 1h15′
  • Costi: gratuito per persone con disabilità e loro accompagnatori.

Orizzonti. Nuovi sguardi sull’arte.
Palazzo Vecchio è da secoli il cuore pulsante della vita pubblica fiorentina ed è ancora oggi la sede ufficiale del Comune di Firenze, oltre che museo di se stesso con le sue splendide sale monumentali. La visita consentirà di scoprire (o riscoprire) questo magnifico luogo con gli occhi di chi lo ha conosciuto arrivando a Firenze come “nuovo cittadino”. I partecipanti saranno quindi guidati da voci appartenenti a diverse culture a visitare in modo nuovo lo storico palazzo della città. La visita è proposta nell’ambito del progetto AMIR / Accoglienza Musei Inclusione Relazione in collaborazione con Stazione Utopia e Rete museale tematica Musei di Tutti grazie al sostegno della regione Toscana e della Fondazione CR Firenze.

  • Per chi: per tutti
  • Dove: Palazzo Vecchio, piazza Signoria 1
  • Quando: 4 giugno h12.00
  • Durata: 1h15′
  • Costi: gratuito.

Opere aperte

Durante la visita il dialogo con le opere e con i visitatori sarà condotto da un gruppo di migranti aderenti al progetto AMIR, giovani provenienti da vari paesi che hanno studiato l’arte del nostro tempo e della nostra penisola mettendola in relazione con la propria storia, le proprie origini, la propria patria. La visita consentirà quindi di avvicinarsi ad alcune opere esposte con gli occhi di chi è giunto a Firenze come “nuovo cittadino”: i visitatori saranno quindi guidati da voci appartenenti a diverse culture e invitati a osservare in modo nuovo le forme, i codici, i significati dell’arte italiana del nostro tempo. La visita è proposta nell’ambito del progetto AMIR / Accoglienza Musei Inclusione Relazione in collaborazione con Stazione Utopia e Rete museale tematica Musei di Tutti grazie al sostegno della regione Toscana e della Fondazione CR Firenze.

  • Per chi: per tutti
  • Dove: Museo Novecento, piazza Santa Maria Novella 10
  • Quando: 4 giugno h15.00
  • Durata: 1h15′
  • Costi: gratuito.

Memorie Sonore OnSite, la nuova App mobile della Rete Museale Tematica MUSEI di TUTTI

Kit visita disponibile gratuitamente in biglietteria con acquisto del biglietto del museo. Questo tour di realtà sonora aumentata di alta qualità tecnologica con contenuti audio immersivi attraverso narrazioni, composizioni musicali originali e paesaggi sonori permette un diverso modo di fruire l’arte e la storia. Il kit è composto da un dispositivo audio dedicato e speciali cuffie a conduzione ossea, permette di sperimentare i musei in una nuova modalità immersiva: un’esperienza unica nello spazio e nel tempo, in cui il paesaggio sonoro diventa una ulteriore chiave di accesso per la lettura delle opere, delle architetture e della parte della città che le accoglie.

Le passeggiate all’interno dei musei si trasformano così in viaggi spazio-temporali, in cui la narrazione conduce l’ascoltatore in un mondo di soglia tra il reale e l’immaginario,  in cui suoni reali e suoni organici si fondono in un racconto nuovo e più profondo dei luoghi e delle loro storie.

La contemporanea presenza dei percorsi sonori anche on-line sui siti web di riferimento permette inoltre l’ascolto delle diverse identità sonore, oltre che  visive, anche fuori dai musei, con la possibilità di costruire un universo di comunicazione audio che accompagna il visitatore prima, durante e dopo la visita (https://www.firenzefiesolemusei.net/memorie-sonore/)

Il progetto MEMORIE SONORE OnSite è realizzato dalla Rete Musei di Tutti con il sostegno della Regione Toscana.

  • Per chi: per tutti
  • Dove: Palazzo Vecchio, piazza Signoria 1
  • Quando: 3 giugno h10.30 e 16.00
  • Durata: 1h15′
  • Costi: gratuito.

La prenotazione alle attività è obbligatoria.

Per informazioni e prenotazioniinfo@musefirenze.it 055 2768224

Per la visita LIS a Palazzo Medici Riccardi informazioni e prenotazioni: info@palazzomediciriccardi.it

Ultime notizie

L'8 febbraio 2024 ha inizio l'Anno Landiniano, che intende celebrare il seicentenario della nascita di Cristoforo Landino, umanista, filosofo e poeta.
Giovedì 22 febbraio 2024 saranno chiusi al pubblico il Salone Carlo VIII, la Galleria del piano nobile e la Sala della Musica per evento istituzionale.
Nella Galleria terrena di Palazzo Medici Riccardi per tutto il periodo delle festività natalizie sarà installata Cascata di agrumi, opera dell’artista Victoria DeBlassie che prende origine dalla storia degli agrumi a Firenze per una riflessione più complessa sul valore culturale ed economico in chiave di sostenibilità.
Lectio magistralis di Massimo Recalcati al Cinema la Compagnia in occasione della mostra Viaggio di Luce