Piero il Gottoso compra due case adiacenti a Palazzo Medici

Home / Piero il Gottoso compra due case adiacenti a Palazzo Medici

Descrizione

Nel 1468 Piero il Gottoso comprò due case a nord di Palazzo Medici, di proprietà dei Lutiano, annettendole alla propria dimora. I due immobili furono utilizzati per ospitare locali di servizio e cortili con pozzo funzionali alla vita nel palazzo.Nella veduta nella Historia di Poggio Bracciolini, i due edifici risultano nascosti da un muro merlato simile a quello del giardino. Tale muro, alto fino al primo piano della dimora medicea, si osserva anche nella raffigurazione miniata di Palazzo Medici e delle sue adiacenze presente nel Libro d’Ore di Laudomia de’ Medici e nel dipinto di Francesco Granacci con l’Ingresso di Carlo VIII, entrambe opere del secondo decennio del Cinquecento.Con la chiusura del portale settentrionale di Palazzo Medici si rese necessaria la costruzione di un nuovo portale di servizio a nord in corrispondenza degli immobili annessi nel Quattrocento che furono dotati di una nuova facciata, come si vede nell’affresco di Stradano. La nuova “porta dei muli” risulta edificata già nel 1531.

Designed by Frush Developed by Nexibo logo