Oggi aperto
9:00 - 19:00
attività
SECONDARIA DI II GRADO

Visita alla mostra L’incanto di Orfeo

Del mito di Orfeo si ha traccia già nel Simposio di Platone, così come nelle opere di poeti e scrittori della letteratura antica e moderna. Palazzo Medici Riccardi conserva nel cortile di Michelozzo una delle opere più significative del Rinascimento fiorentino dedicate a questa figura: è l’Orfeo che incanta Cerbero di Baccio Bandinelli, realizzata nel 1519 per volere di papa Leone X. Protagoniste della visita alla mostra saranno le opere che rappresentano la figura del cantore, il suo mito, le tristi e tragiche vicende che lo legano ad Euridice. Alle opere figurative saranno accostati codici e volumi originali a stampa dei testi classici e moderni, così come saranno ricordate le opere in musica ispirate al mito di Orfeo.

I partecipanti saranno guidati fra le sale della mostra e, prendendo avvio dalle opere esposte, saranno invitati a indagare il mondo di Orfeo nelle sue innumerevoli declinazioni, nei diversi linguaggi e nelle molteplici discipline, di ispirazione ancora oggi per il nostro pensiero attuale. La storia del poeta cantore incarna in effetti i passaggi fondanti della vita umana, che si dipana fra amore e morte, tra aspirazione e ispirazione, tra accettazione e sfida del vivere.

L'incanto di Orfeo_opere in mostra
Biglietti e riduzioni
Non residenti
4€
Residenti
2€
Data e ora:
Lun, Mar, Gio, Ven h. 9.30 e 11.00 su prenotazione
Durata:
1h 15'