Il 12 maggio arriva Amico Museo 2019. Leonardo, genio creativo e Musei come hub culturali: il futuro della tradizione

Il 12 maggio arriva Amico Museo 2019. Leonardo, genio creativo e Musei come hub culturali: il futuro della tradizione

In occasione dell’iniziativa Amico Museo promossa dalla Regione Toscana – quest’anno dedicata a Leonardo, genio creativo e ai Musei come hub culturali: il futuro della tradizione – la Città Metropolitana di Firenze e MUS.E propongono un calendario di visite e percorsi d’eccezione che consentiranno al pubblico di apprezzare il patrimonio cittadino in modo nuovo.
Ciascun appuntamento offrirà al pubblico la possibilità di conoscere nuove realtà culturali perché, sempre di più, queste diventino luoghi di dialogo e nuove agorà sociali.

Percorsi leonardiani
Nel quadro di una sempre più consapevole fruizione del centro storico Patrimonio Mondiale, il grande pubblico potrà fruire di percorsi cittadini speciali alla scoperta delle tracce di Leonardo: dalla dimora su via delle Prestanze, oggi via dei Gondi, alla sfera di rame dorato per la Cattedrale, cui collaborò in bottega presso il Verrocchio (tanto da scrivere a se stesso, molti anni più tardi, “ricordati delle saldature con che si saldò la palla di Santa Maria del Fiore”), fino al Battistero e a palazzo Medici in via Cavour, un tempo via Larga, che lo stesso Leonardo progettò di rinnovare.
I percorsi guidati, tutti in esterno, porteranno quindi a scoprire le connessioni tra la figura di Leonardo e il centro cittadino, ripercorrendo i passi che Leonardo quotidianamente faceva nei suoi anni di permanenza a Firenze: saranno infatti evidenziate le relazioni con il tessuto urbano in cui l’artista è cresciuto e vissuto, offrendo ai partecipanti la possibilità di mettere in relazione il suo pensiero e la sua opera con un preciso contesto di riferimento e mettendo altresì in luce luoghi e aspetti nuovi del centro storico fiorentino.

  • Quando: 12 maggio h10 e 11.30
  • Durata: 1h15’
  • Dove: centro storico (punto di ritrovo Museo di Palazzo Vecchio, piazza Signoria 1)
  • Per chi: per giovani e adulti
  • Costi: gratuito

Il codice di Leonardo e la scrittura allo specchio
Nella suggestiva cornice di Palazzo Medici Riccardi i bambini saranno coinvolti in una coinvolgente attività dove, dopo aver risolto rebus e giochi di memoria leonardiani, potranno sperimentare la tecnica della scrittura al contrario con i caratteri dello stesso artista. Gli appunti che Leonardo ci ha lasciato sono infatti prevalentemente scritti da sinistra a destra e tuttora questo genera interrogativi e ipotesi. Un’occasione per sperimentare la scrittura al contrario e creare messaggi apparentemente indecifrabili…e leggibili solo attraverso il riflesso di uno specchio.

  • Quando: 12 maggio h15 e 16.30
  • Durata: 1h15’
  • Dove: Palazzo Medici Riccardi, via Cavour 1
  • Per chi: famiglie con bambini 8/12 anni
  • Costi: €2 (residenti Città Metropolitana) – €4 (non residenti Città Metropolitana). E’ escluso l’ingresso al museo, eventualmente a pagamento.

    Per informazioni e prenotazionI: Tel. 055-2768224 Mail info@muse.comune.fi.it

Sito web realizzato da Frush